Festival della lentezza 2013

11-20 ottobre 2013festival2013

Ponte S.Nicolò  e Vigodarzere (Padova)

Il Festival della lentezza, evento biennale giunto nel 2013 alla sua terza edizione, è una rassegna culturale nata dall’associazione Vite in Viaggio, fatta di incontri, laboratori, spettacoli e concerti che vogliono condurre il partecipante in un affascinante percorso sul tema della lentezza attraverso le pieghe di una cultura non accademica, in grado di aprirsi al più vasto pubblico possibile.


Approfondimenti e dettagli sul Festival della Lentezza sono disponibili anche nel sito dedicato:

www.festivaldellalentezza.it

Il percorso
Punto di partenza del percorso 2013 è stato lo stretto legame tra le esperienze raccontate e il territorio o i territori in cui esse hanno preso vita, testimoniando così le peculiarità culturali e gastronomiche proprie di ciascun luogo.

L’edizione 2013, in particolare, si è caratterizzzata per un sempre crescente numero di collaborazioni con altre realtà anche a livello nazionale, fin dalla sua fase progettuale, tra le quali il coordinamento Movimento di Volontariato Italiano, la rete di cooperazione educativa “C’è speranza se questo accade a…” e il Festival internazionale di cortometraggi “Corti a Ponte”.
Il Festival 2013 si è inoltre distinto per una presenza diffusa, grazie alla realizzazione degli eventi in diverse sedi, favorendo una sempre maggiore e diversificata partecipazione di pubblico.

I filoni di approfondimento sono stati:
–   il cibo come cultura, come integrazione e come salvaguardia del territorio
–  il silenzio e la musica: esperienze mediante le quali l’individuo riscopre sé stesso con gli altri
–  l’educazione quale elemento di speranza
–  la cura di sé come nuova idea di salute
– lo sport che diviene esperienza di condivisione e amicizia, mediante un sano e pulito agonismo
– la creatività diffusa: un modo diverso di fare arte al servizio di chi la guarda, la ascolta, la vive
–  l’economia vista come possibilità di coniugare lo sviluppo aziendale con la crescita della comunità

Il programma del Festival 2013

venerdì 11 ottobre ore 20.45
Tom Perry: “L’uomo a piedi nudi, nel segno del ritorno alle origini”
•    Ponte San Nicolò- Centro Civico “Mario Rigoni Stern”

sabato 12 ottobre ore 20.45
“Valanghe, frane e smottamenti”
recital dedicato alla poesia di Andrea Zanzotto
in scena: Roberto Caruso, Nicola Lotto, Cristina Minoja
•    Ponte San Nicolò- sala civica “Unione Europea”

domenica 13 ottobre dalle ore 14
“Le Ore dell’Arte in Valigia”
Un pomeriggio di festa con burattinai, musicisti, stampatori, artisti e artigiani…per scoprire piccole, grandi arti che possiamo portare sempre con noi!
•    Vigodarzere- Parco di Villa Zusto (sede municipale)

giovedì 17 ottobre  ore 20.45
“Silenzio: storie di vita e di legame sociale”
Giorgio Boatti- giornalista professionista autore de “Sulle strade del Silenzio” (ed. Laterza)
Antonio La Cava- maestro in pensione che porta, con il suo Bibliomotocarro, l piacere della lettura per le strade solitarie della Basilicata.
•    Ponte San Nicolò- Centro Civico “Mario Rigoni Stern”

venerdì 18 ottobre  ore 20.45
“Malabrenta” a cura del Teatro Bresci
Spettacolo teatrale vincitore del “premio Off” del teatro stabile del Veneto-
•    Ponte San Nicolò- sala civica “Unione Europea”

sabato 19 ottobre  ore 20.45
“Io e la Montagna; un rapporto leale”
con Manolo- alpinista ed arrampicatore di fama internazionale
•    Ponte San Nicolò- sala civica “Unione Europea”

domenica 20 ottobre ore 18.30
“Rivoluzione si mangia!”
Una cena che non è solo una cena, ma un modo per fare cultura a tavola; prodotti di nicchia, cotture particolari in cui  il cibo, con la sua storia e le sue tradizioni, sarà il grande protagonista.
•    Trattoria La Busa in via Boccaccio, 4 a Roncajette di Ponte San Nicolò

I Comuni dell’Unione del Medio Brenta, Cadoneghe e Vigodarzere, hanno ospitato sabato 12 e domenica 13 ottobre il III° incontro nazionale della Rete di cooperazione educativa “C’è speranza se questo accade a…” (che unisce più di venti associazioni italiane e circa duemila persone che hanno a cuore l’educazione) dal titolo “I passi dell’educazione per un’armonia tra arte e scienza”, che si è inserito per comunanza di obiettivi e di sensibilità nel più ampio programma del Festival della Lentezza.

Alcuni dati

Anche la terza edizione del Festival ha ottenuto un ottimo successo di pubblico oltre che di critica.
Le serate hanno avuto un buon riscontro di pubblico, con il tutto esaurito per la serata con Manolo (oltre 250 persone) e la cena proposta alla Trattoria La Busa.
Ottima si è rivelata la partecipazione anche durante la domenica “Le ore dell’arte in valigia” con la presenza di centinaia di famiglie.
Possiamo pertanto stimare, che durante le varie attività proposte dal Festival 2013 sono state coinvolte oltre 2.000 persone.

Oltre ad un buon riscontro sulla stampa locale, il sito internet http://www.festivaldellalentezza.it, ha registrato più di 10.000 contatti nel periodo del Festival (rilevazione luglio-ottobre 2013) e il profilo Facebook è stato molto seguito.

Il Festival con…

La realizzazione dell’edizione 2013 è stata possibile grazie al contributo essenziale di:
Coop Adriatica
Movimento Volontariato Italiano
Comune di Ponte S.Nicolò

E alla Collaborazione di:
Corti a Ponte
Coldiretti Padova
Ediciclo Editore
Libreria Pangea di Padova
Comune di Vigodarzere
Comune di Cadoneghe
Wigwam
Rete educativa “C’è speranza se questo accade a”

Media Partner:
Il Gazzettino

Scarica il volantino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Festival della lentezza. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...